Fino alla fine

finoallafine.jpg

16^g: REAL BOLOGNA-12W 2-0 (p.t.1-0) (GIO 6/4 Cavina ore 22)

Convocati: Gino, Manzi, Matteo, Michi, Trofeo, Melo, Andrea, Nic
Assenti: Max (caviglia, 2-3 settimane), Mike (lavoro), Anto
Marcatori: Andrea, Michi
..

E’ l’ultima spiaggia. O forse siamo già in mare aperto. Le assenze largamente preventivate di Max e Mike non vengono compensate. Del resto giochiamo contro la terza in classifica ed è ben noto che abbiamo una grande condizione e tenuta atletica, quindi…fiducia alla vecchia guardia. Loro sono 7. Noi siamo 7 più Nic, quindi 7.

Ginone, quando viene sapere che la partita precedente è in ritardo di mezz’ora sull’orario indicato sul calendario (il nostro calendario), fa finta di non vedere Manzi che si scalda in campo dalle 17,30 e propone una pizzata alle Due Lune e un post cena al Carosello. Nessuno lo caga. Insomma tutto normale.

Il buon panterone, dopo una mezz’oretta di cazzeggio, si degna di posizionarsi tra i pali e il suo riscaldamento si concretizza con 34 gol subiti in 33 tiri ed una ferita lacero-contusa al quadricipite femorale quando tenta invano di colpire al volo un cross di Trofeo.

Finalmente si inizia a far sul serio e per fortuna nostra i ritmi non sembrano vertiginosi. Il Real parte con grande ordine tattico e arriva al gol con una mega giocata di Andrea che riceve un passaggio di Melo, si porta avanti la palla col tacco in area eludendo l’intervento di un difensore giallo-rosso e con un mancino a girare la mette nell’angolo lontano. Davvero gran pera! E 1-0 per noi!

Dopo una decina di minuti caliamo di intensità ed iniziamo a subire un po’ l’iniziativa dei 12W. Rimaniamo molto ordinati, anche se qualcosa concediamo. In diverse occasioni è Ginone che ci mette una pezza con parate che nessuno si aspetterebbe dall’ottuagenario che era in porta nel pre-partita. Andrea, Melo e Trofeo arrivano al tiro, ma senza fortuna. In qualche modo arriviamo all’intervallo e Manzi supplica mister Paolo di tenerlo giù altri 2-3 minuti.

Il secondo tempo è ancor più faticoso del primo per noi. Passiamo lunghissimi minuti all’interno della nostra metà campo e interminabili secondi nella nostra area di rigore, ma tra un palo, 2 occasioni sciupate da loro sottoporta e altri 2-3 decisivi interventi di Ginone rimaniamo avanti. In mezzo a tutto ciò Michi, defilato sulla sinistra, colpisce al volo un lancio dalle retrovie e con un pallonetto insacca la boccia sotto l’incrocio (2-0). Sì, avete capito bene, un gol pazzesco che fa sgranare gli occhi a Paolo e alla panchina tutta perfettamente in linea con la traiettoria del tiro. Negli ultimi minuti è quasi un assedio, i contropiedi sono pochissimi e mal sfruttati, del resto siamo davvero sulle gambe! Ma il fortino regge e finisce così, col più classico dei punteggi del calcio. Rarissimo invece nel calcio a 7 e quasi unico per il Real, con Ginone che non terminava una partita senza subire gol dal novembre del 1925.

Tre bei puntoni che…serviranno??? A fine match si apprende che il Supergame ha perso 3-2 col Real Spaventapassere e che quindi siamo ancora attaccati ad un filo. Filo che rischia però di spezzarsi presto perché il 13 e il 24 avremo molte assenze e le nostre richieste di spostare entrambe le partite sono come al solito andate a vuoto.

Serve un’impresa.

Nic

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...