Sono io il bomber!

bomber

14^g: REAL BOLOGNA-SAO PAULANER 6-2 (p.t.2-2) (GIO 22/3 Cavina ore 22)

Convocati: Gino, Manzi, Matteo, Mike, Melo, Trofeo, Andrea, Michi, Nic
Assenti: Anto, Max (caviglia, 2-3 settimane)
Marcatori: SAO, Andrea, SAO, Andrea, Michi, Michi, Andrea, Andrea
..

Impennata d’orgoglio del Real, che evidentemente crede ancora a questa salvezza. Una partita da dentro o fuori. Nonostante il brillante girone di andata siamo ancora in corsa, ma già dal prepartita arrivano pessime notizie per le numerose defezioni nelle prossime gare.

Ma intanto pensiamo a questa di partita e siamo tutti carichi, perfino Michi, che prendiamo per il culo ripetutamente perché si ostina a dire che oggi farà doppietta e altre cazzate varie. Nell’ormai consueto riscaldamento fare il torello piace soprattutto a Manzi, anche se di norma siamo girati di fronte alla palla.

Dopo 5 minuti al primo tiro in porta i nero-verdi segnano, anzi al secondo, perché il primo incoccia il palo e torna in campo, ma è questione di 2 secondi, no problem (0-1). Non ci scomponiamo più di tanto, siamo abituati. Trofeo viene a prendere la palla da dietro, si inventa un gran filtrante di esterno per Andrea, che si libera in area e fa 1-1. Esultiamo il giusto, perché poco dopo Matteo e Ginone (che non sanno palleggiare da soli, figuriamoci in 2) si passano il pallone con grande disinvoltura…2-1 per loro e madonne in panchina degne dei peggiori bar di Casteldebole e San Ruffillo.

Ma per fortuna oggi c’è un grande Michi, che appena entrato in campo va via sulla destra e serve al limite dell’area Andrea, che stoppa a seguire ed inventa un sinistro a giro nel sette di rara bellezza. Applausi e 2-2.

Ce la possiamo fare perché i Sao Paulaner non sembrano gli indemoniati dell’andata. O forse siamo noi che siamo più cattivi. Anche il gatto di Avellino pare in forma con un paio di parate non facili.

Ripresa. Paolo intuisce che Michi ha già voglia di tornare in panca, ma purtroppo non fa in tempo a cambiarlo. Nic imbecca lo stesso Michi, che dribbla secco un uomo al limite dell’area e trafigge il portiere tra l’incredulità dei più scettici (3-2). Quando poco dopo Andrea (o Trofeo?) fa un gran assist per Michi che da due passi la butta dentro di nuovo e fa doppietta si sente vociferare “Eh ma io l’avevo detto…”. Finalmente riusciamo a sostituire Michi, che mentre il Real cerca di amministrare il doppio vantaggio ci spiega come è possibile avere 30 anni, giocare come uno di 40 e sentirsene 50.

Il Real si difende come sa e tenta di colpire in contropiede. Andrea spreca un’occasione, ma segna ancora con un gran mancino in acrobazia che sorprende difesa e portiere del Sao Paulaner, poi cala addirittura il poker, affossando ancora di più gli ormai depressi birraioli. Standing ovation per il numero 4 del Real che scopriamo finalmente bomber!

Schermaglie finali con Trofeo che ruba una punizione a Mike e Mike che sul 6-2 cerca di rubare una gamba al diretto avversario con un simpatico fallo in memoria del nostro buon vecchio Zar, fallo il cui movente è ancora al vaglio degli inquirenti. Di certo c’è che il 69enne direttore di gara prima lo ammonisce ingrugnito, poi a fine gara fa i complimenti a Mike e a tutti noi perché “a calcio si gioca fino alla fine!”. Esperienza…

E mentre il Real sogna ancora il playout, il buon Michi sogna di avere 4 anni in più per poter fare l’over35.

Nic

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...